2 Aprile 2017 - Open International TKM - Parigi

Krav Maga
Data: 2 Aprile 2017 00:00

Città: Parigi

OPEN INTERNAZIONALE DI PARIGI - TKM

dalla sua creazione il Krav Maga ne ha fatta di strada!

Internazionalmente riconosciuto per la sua relativa semplicità ma soprattutto per la sua efficacia, è stato adottato sia in ambito civile che militare.

Negli anni ha acquisito sempre più notorietà, proprio perché risponde ai bisogni attuali di sicurezza. In effetti, al di là del successo “tecnico” del krav maga quello che maggiormente lo ha veicolato tra le discipline di difesa più praticate, è stata proprio la consapevolezza che nelle nostre società è fondamentale saper difendersi, sia tecnicamente che psicologicamente. Inoltre ha contribuito anche al suo successo il fatto che le sue tecniche sono testate in situazioni reali e regolarmente aggiornate da esperti del settore. Non è dunque una disciplina “statica”, ma in continua evoluzione.

E’ vero che il krav maga non è nato per competizioni sportive, ma non era nato per questo nemmeno il karate o qualsiasi altra arte marziale. Hanno tutte alla base un denominatore comune: l’autodifesa.

Tuttavia, il loro inserimento nulla ha tolto e sicuramente nulla toglierà alla tradizione di queste discipline e a maggior ragione del krav maga. Potrà solo nel futuro interessare e avvicinare sempre più persone alla sua pratica. Prova ne è l’Open internazionale di Parigi appena concluso e che alla sua seconda edizione ha visto partecipare 9 Paesi, tra cui Israele.

A questo “ramo” del Krav Maga è stato dato il nome di “Technical Krav Maga” (TKM), in modo da individuare immediatamente di cosa si parla rispetto alla pratica del Krav Maga “tradizionale”.

Quest’anno Ikmi era presente a Parigi con 4 Paesi, l’Italia, la Germania, l’Austria e la Bosnia Herzegovina. Oltre agli atleti, Ikmi ha espresso anche gli arbitri, nelle persone dei Maestri Matteo MoreoFrancesco FurchìMassimo PaneraiKarl-Heinz EchtelerSpomenko KovacevicSasa Tomanic che hanno svolto il loro compito con assoluta obiettività e ai quali va il mio personale ringraziamento. Il loro lavoro è stato apprezzato da tutta l’organizzazione, curata dalla FFKDA, che ne ha lodato la professionalità.

I nostri atleti sono saliti sui tatami per nulla intimoriti, anzi!

Nei loro occhi si leggeva la determinazione, la concentrazione e la voglia di dare il massimo. E così è stato.

1.30mn di confronto tecnico con un’altra squadra, può sembrare poco, quando è espresso ai massimi livelli tecnici e che devono eseguire i movimenti con la massima precisione, il controllo in una situazione di stress, allora quel minuto e trenta secondi diventano molto di più, del resto il sudore sulla fronte degli atleti che esausti scendono dal tatami la dice lunga...

I nostri ragazzi hanno partecipato a testa alta, al di là del risultato, ci tengo a ringraziarli tutti, indistintamente, ed in modo particolare i loro Maestri che sono riusciti a portarli sul podio esprimendo altissimi livelli tecnici. Lo hanno fatto con impegno e perseveranza, mettendo la loro professionalità a disposizione, vincendo in Francia dove il TKM è nato circa 6 anni fa!

La delegazione Ikmi a Parigi era di gran lunga la più numerosa, a testimonianza dell’interesse crescente di una disciplina che sta conquistando il Mondo.

In effetti, il 22 Ottobre 2017 si svolgerà a Gerusalemme il primo Campionato del Mondo di TKM, nessun dubbio che anche in questa occasione i nostri atleti con l’aiuto dei loro Maestri saliranno sul podio nelle diverse categorie!

Un grande grazie a tutti gli atleti che hanno partecipato, che siano o no presenti nella classifica, ai loro Istruttori e Maestri che li hanno preparati, F. Furchì, M. Panerai, M. Moreo, V. Fiore, G. Romano, S. Tomanic, S. Kovacevic, KH Echteler.

Infine un ringraziamento particolare per l’accoglienza a Xavier Richard responsabile settore krav maga della FFKDA, Eric Benhamou coordinatore degli arbitri, Francis Didier presidente della FFKDA e tutto lo staff organizzatore.

Appuntamento il 22 Ottobre 2017 a Gerusalemme!

A. Monsellato

RISULTATI

 

IKMI-ITALIA

Team Francesco FURCHI’ – Fight to Survive

Juniores:                   Romito Francesco – Pipino Cristian          1° Posto

Cadetti:                     Marinelli Giovanni – Pucci Raffaele          3° Posto

Open:                        Carvutto Giulio – Mancini Gianluca          3° Posto

    Romito Francesco - Pipino Cristian           3° Posto

TROFEI:

1 Medaglia d’Oro

3 Medaglie di Bronzo

 

Team Massimo Panerai – Olimpic Academy

Speranze:                 Marco Lualdi – Giulio Lualdi                      1° Posto

Elite Mista:               Giulia Lippi – Vincenzo Corvaglia             2° Posto

Speranze:                 Alexsander Cuni – Matteo Visca                2° Posto

TROFEI:

1 Medaglia d’Oro

2 Medaglie d’Argento

 

Team Matteo MOREO – Combat Line

Speranze Mista:      Emanuela Rodio – Pasquale Maccuro       3° Posto

TROFEI:

1 Medaglia di Bronzo

 

Team Vincenzo FIORE - Mizar Center

Speranze Donne:    Rosa Napolitano – Tiziana Pecoraro          3° Posto

TROFEI:

1 Medaglia di Bronzo

 

Team Gianni ROMANO – Fight Gym

Speranze Uomini: D’Aquino Marco – Manco Marco                  3° Posto

TROFEI:

1 Medaglia di Bronzo

 

IKMI – AUSTRIA

Team Spomenko Kovacevic – Contact Combat

Cadetti:                     Mateo Kovačević e Antonio Lončarević               1° Posto

Junior:                      Artan Trencsanyi e Raphael Rossmanith             2° Posto

TROFEI:

1 Medaglia d’Oro

1 Medaglia d'Argento

 

IKMI – GERMANIA

Team Karl-Heinz Echteler – KSE - GYM

Elites Maschili:                   Echteler Dorin – Bednarcik Jozef   N. C. (unica squadra presente)

 

IKMI – BOSNIA HERZEGOVINA

Team Sasa Tomanic - KMS

Speranze Maschili:            Jazic Elvin – Karisik Emir               N. C. (unica squadra presente)

 

Paesi presenti alla manifestazione

Israele, Bielorussia, Russia, Francia, Bosnia-Erzegovina, Germania, Austria, Italia.

 

Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito internet

 

Altre date


  • 2 Aprile 2017 00:00
 

Powered by iCagenda